SE Standard Image Banner 728 x 90

FORUM LOTTODESK.IT

ritardo di posizione

Offline GENAL

  • **
  • 792
Re: ritardo di posizione
« Risposta #15 il: 16 Giugno 2008 ore 19:23:35 »
Ciao a Tutti,
considederando il buon punto a cui è giunto e ben
spiegato il RR2°, si passa al RR3°.

Il ritardo relativo di 3° Livello (RR3°) abbisogna di
Sistemi Paralleli o che è lo stesso Gruppi Simili.
Nel caso di Eu genio, le Decine Naturali.

Sul libro "100 modi di giocare l' ambata", l' autore Severo
spiega in maniera dettagliata come ottenere dei  Sistemi Paralleli
adatti per le "settine" per ambo.
Per le Dec. Nat. è la stessa cosa: creare Gruppi Simili alle Dec. Nat.

Severo per ottenere i Sistemi Paralleli, fà "girare" i nr utilizzando
la stessa distanza per ogni Gruppo, così come le Dec. Nat.
utilizzano la distanza 1, ogni Gruppo naturalmente ha distanza diversa.

Non tutte le distanze sono adatte, in quanto, le distanze dovranno,
come la dist. 1 far comprendere tutti i 90 nr e senza ripetizioni.

Pertanto le dist. idonee che rispettano tale condizione sono 12 e cioè:
1,7,11,13,17,19,23,29,31,37,41,43 (Numeri Primi tra loro con il 90)

Il Sistema dist. 1 corrisponde alle Dec. Nat.
Adesso occorre comporre gli altri 11. Es. per la dist. 7

07.14.21.28.35.42.49.56.63.70
77.84.01.08.15.22.29.36.43.50
57.64.71.78.85.02.09.16.23.30
-------------------------------------------
27.34.41..48.55.62.69.76.83.90

Una volta che abbiamo a disposizione i 12 Sistemi Paralleli,
in ognuno di essi si cerca il RR2°(come si è fatto con le Dec. Nat.)

La Decina che ha il RR2° più elevato ha raggiunto il RR3°
Questo perchè oltre ad essere la Prima delle Prime delle altre
Ruote, dovrà esserlo anche degli altri Gruppi.

Eu genio, joe91 e agli altri che leggono,
forse nell' esprimermi ho dato per scontato che si capisca tutto,
ho cercato di essere chiaro e semplice, ma a volte non è così,
perciò chiedete pure.

Genal :-by]
Lottodesk 1.0.29  L8+ 6.1.34

Offline genios

  • **
  • 329
Re: ritardo di posizione
« Risposta #16 il: 16 Giugno 2008 ore 20:09:27 »
Quindi avremmo 13 decine con Rr 2° e di conseguenza quella con maggior Rr 2° tra le 13 decine sara la decina con riatrdo relativo Rr3°.

Saluti Eu genio

Offline GENAL

  • **
  • 792
Re: ritardo di posizione
« Risposta #17 il: 17 Giugno 2008 ore 05:16:20 »
Ciao a Tutti,
esatto, avremo 12 RR2° (perchè dici 13?)
quest' ulteriore attesa "abbassa" ancora il
ritardo e di conseguenza si passa al RR3°.

Genal :-by]
Lottodesk 1.0.29  L8+ 6.1.34

Offline genios

  • **
  • 329
Re: ritardo di posizione
« Risposta #18 il: 17 Giugno 2008 ore 09:22:52 »
Genal chissa' se Joe ha seguito i nostri post?

Saluti Eu genio

Offline joe91

  • **
  • 542
Re: ritardo di posizione
« Risposta #19 il: 17 Giugno 2008 ore 16:31:41 »
Ciao a tutti.

Vi ringrazio per l'enorme fiducia sin qui riposta.

Ovvio che si tratta di portare avanti un progetto piuttosto ambizioso,

credo non impossibile, ma perlomeno difficile per il sottoscritto.

In ogni caso, secondo quanto, riferisce Eugenio, sono interessanti

i dati relativi agli abbattimenti delle attese ed è, in fondo, lo scopo principale,

tuttavia è necessario procedere per gradi e sarà già una buona meta (speriamo)

il riuscire ad eseguire i calcoli dell' RR 2°.

Per gli storici, se lo script non risulterà eccessivamente lento, si potrà successivamente calcolarli

e/o eventualmente confrontarli con quelli già conosciuti. (In questo è radicata l'ulteriore esigenza di avere script veloci ed efficienti)

Ciò detto ringrazio in modo particolare Genal per l'importante contributo nella descrizione del contingente e del successivo nuovo 'orizzonte'.

Sperando di poter disporre dei tempi e dell'attenzione richiesti da questo progetto, cercherò di supportarvi per quanto mi è possibile.

Pur non potendo promettere ciò che non so se riuscirò a realizzare.

Un caro saluto a Voi e a tutto il Forum.

Joe91  :-by]

"Coloro che sognano ad occhi aperti sanno molte cose che sfuggono a quelli che sognano soltanto di notte" Edgar Allan Poe

Offline joe91

  • **
  • 542
Re: ritardo di posizione
« Risposta #20 il: 18 Giugno 2008 ore 18:07:31 »
Ciao a tutti,

Ho riassunto in matrice (per precisione, attualmente, sono 4 vettori) i dati salienti.

nella prima riga abbiamo il N° della ruota,
nella seconda l'indicazione della 'decina' in cui si ha il maggiore ritardo corrente,
nella terza il valore del ritardo corrente   
nella quarta il ritardo relativo (qui denominato I°),

La tabellina è calcolata all'estrazione 7920 del 12.06.2008 ed è questa:

Codice: [Seleziona]
     1     2     3     4     5     6     7     8     9    10    12
     2     3     4     2     2     8     2     8     3     6     8
    21    19    39    20    44    38    15    21    50    19    37
     7     7    21     2    27    18     6     6    10     6    11

Ciò premesso, non sarà certo un problema rintracciare il massimo ritardo relativo (il 27 di Milano),

sembra piuttosto difficile invece 'unificare' la terminologia e la spiegazione del tipo di calcolo da effettuare,

Pertanto chiedo, gentilmente a chi ha più esperienza del sottoscritto, di conoscere se ai fini del calcolo

si possa fare stretto riferimento a quanto si è già visto con Matteo e Genal (in operazione sincronismo)

Ovvero di sapere da quante estrazioni la decina è capolista relativamente a quale parametro e come denominare

nel miglior modo possibile tale valore numerico. Meglio ancora, se possibile, indicando il valore stesso di questo calcolo.

Rispondo infine alla domanda di Eugenio dicendo che lo script attualmente

è costruito sulla misura del calcolo nella decina e non è facilmente trasportabile altri tipi di formazioni.

Soprattutto, non sembra opportuno, ed è inutilmente dispendioso 'adattare' lo script (ancora incompleto) ad altre

formazioni prima di aver risolto quanto è ancora in essere.

E' evidente che poi, per non lasciare incompleti a loro volta gli script derivati, si dovrebbe aggiornarli, ad uno ad uno,

con inutile dispendio di risorse. 

Ritengo sia più opportuno riuscire a mettere insieme le tutte procedure di calcolo ed una volta terminato, questo,

si potranno apportare le modifiche necessarie ad accogliere le più 'disparate' formazioni omogenee,

sapendo comunque che i calcoli che ne usciranno saranno completi ed esatti. (Speriamo)

In attesa di cortese riscontro,

porgo un caro saluto.

Joe91  :-by]
"Coloro che sognano ad occhi aperti sanno molte cose che sfuggono a quelli che sognano soltanto di notte" Edgar Allan Poe

Offline genios

  • **
  • 329
Re: ritardo di posizione
« Risposta #21 il: 20 Giugno 2008 ore 10:21:59 »
Joe la tabellina per le decine naturali di distanza 1 cosi' come e' strutturata penso che vada bene.


Adesso occorre comporre  una tabella per un altro gruppo di decine di ditsanza 7 .

07.14.21.28.35.42.49.56.63.70
77.84.01.08.15.22.29.36.43.50
57.64.71.78.85.02.09.16.23.30
37.44.51.58.65.72.79.86.03.10
17.24.31.38.45.52.59.66.73.80
87.04.11.18.25.32.39.46.53.60
67.74.81.88.05.12.19.26.33.40
47.54.61.68.75.82.89.06.13.20
27.34.41.48.55.62.69.76.83.90

vediamo che ne viene fuori .
Saluti Eu genio

Offline joe91

  • **
  • 542
Re: ritardo di posizione
« Risposta #22 il: 20 Giugno 2008 ore 19:20:00 »
Ciao Eugenio.

In sintesi:

A) Cosa calcolare

B) Come chiamarlo

C) Procedere con ordine.

Ciò premesso si è detto inizialmente: "Come in operazione sinrconismo" ed anche in questo caso, ci sia dell'ambiguità relativa

la definizione di "2°"

Questo perchè viene proposto un DIFFERENTE TIPO DI CALCOLO e poi perché qualunque cosa calcolata per seconda sarà seconda

(sempre non volendo considere che per questa si à già al terzo, quarto,  quinto o  molto oltre!)

Nel precedente si è già usato parlare di ritardo cronologico comparato.

Se consideri poi, che neppure Wikipedia (ad oggi) definisce il lemma "cronologico" da questo puoi capire

quanto poco sia significativo questo termine per redigere uno script al riguardo.

Se poi mi è consentito non ha neppure senso usare questa parola se non per complicare le cose.

Essa avrebbe solo senso se si riferisse ad una serie di ritardi a loro volta elencati in ordine di tempo.

Convieni che sia tutt'altra storia.

Orbene dal tuo esempio e con il 'placet' di Genal per il calcolo del 2°

e credo si tratti del Ritardo relativo comparato ti riferisci ad un 'futuro' ignoto (che nessuno script potrà mai calcolare)

mentre invece i calcoli possono e devono essere compiuti su dati di un passato noto e memorizzati nell'archivio.

Con queste premesse proiettando nel passato quanto da te descritto per il futuro;

si tratta dunque di contare da quante estrazioni l'attuale valore di ritardo relativo (quello di Milano) è il più alto fra tutti i ritardi relativi. 

Attualmente mi risulta che in data 22/05/2008 ci fosse questa situazione:

Codice: [Seleziona]
22.05.2008

Ruota         1     2     3     4     5     6     7     8     9    10    12
Decina        8     8     4     0     2     8     0     3     3     0     8
Rit corr     22    25    30    16    35    29    44    18    41    23    28
Rit rel       2     9    12     1    18     9    20     0     1     7     2


Mentre in data 24/05/2008 quest'altra:

Codice: [Seleziona]
24.05.2008

Ruota         1     2     3     4     5     6     7     8     9    10    12
Decina        8     8     4     0     2     8     7     1     3     0     8
Rit corr     23    26    31    17    36    30    15    15    42    24    29
Rit rel       3    10    13     2    19    10     0     0     2     8     3

Da cui si deduce che fino al 22 Maggio il ritardo relativo maggiore era quello della ruota di Palermo (20)

Mentre dal 24 maggio il ritardo relativo maggiore (19) è quello di Milano.

Da questa estrazione, si può, iniziare il conteggio di questo nuovo tipo di ritardo

che peraltro inizia con "1" nella 'logica' del Maestro Leontino Gorgia; Zero nella 'logica' di L8+.

Aggiornando all'attuale dovremmo dunque essere a 11 - 12 estrazioni.


Codice: [Seleziona]
19.06.2008

Ruota         1     2     3     4     5     6     7     8     9    10    12
Decina        2     3     4     2     2     8     4     8     3     6     8
Rit corr     24    22    42    23    47    41    16    24    53    22    40
Rit rel      10    10    24     5    30    21     0     9    13     9    14

Rrc 11-12

Dunque, considerando che si tratta di 'operazioni' (per me)  non semplici

prima di complicare ulteriormente le cose, richiedo,

stiamo parlando della stessa cosa?

Se si, come la chiamiamo?

Un caro saluto a tutti Voi.

Joe91  :-by]
"Coloro che sognano ad occhi aperti sanno molte cose che sfuggono a quelli che sognano soltanto di notte" Edgar Allan Poe

Offline genios

  • **
  • 329
Re: ritardo di posizione
« Risposta #23 il: 21 Giugno 2008 ore 11:07:05 »
Joe le tue ultime tabelle sono esatte stiamo parlando  della stessa cosa .
I ritardi da te trovati sono esatti.
Ruota d MI
Rit cron.      47   
Rit Rr1        30                                           
Rit Rr2     11 o 12 a secondo che si usi la logica del Maestro Leontino Gorgia o la  logica' di L8+.

Saluti Eu genio



Offline joe91

  • **
  • 542
Re: ritardo di posizione
« Risposta #24 il: 22 Giugno 2008 ore 10:02:48 »
"Coloro che sognano ad occhi aperti sanno molte cose che sfuggono a quelli che sognano soltanto di notte" Edgar Allan Poe

Offline GENAL

  • **
  • 792
Re: ritardo di posizione
« Risposta #25 il: 23 Giugno 2008 ore 07:45:02 »
Ciao a Tutti,
cercheremo insieme di fugare qualche dubbio, e fornire una traccia di lavoro.

Ritardo Cronologico o Ritardo Attuale: indipendentemente dalle enciclopedie, per il "mondo" del lotto significa:
"Ritardo accumulato (in quantità di estr.) da un nr. un ambo ecc. a partire dall' ultima sortita.
Ovvero il numero di estrazioni trascorse dall' ultima volta che si è verificato quel dato evento. (sito camelott).
E su questo punto sono tutti d' accordo.

Tanto... tanto tempo fà, nacque la questione di conteggiare le estrazioni tra un' uscita e l' altra di una qualsiasi
combinazione, cioè le estr. da considerare sono quelle senza contare la partenza e l' uscita, e per meglio capire
rit. att. 0, uscita estr. successiva, il rit. statistico sarà 0 (zero) oppure è rit. stat. 1?

I Guru dell' epoca dopo tante discussioni, giunsero ad una soluzione che soddisfò tutti:
" Le estrazioni da considerare sono quelle effettivamente giocate."

In altre parole si è scelto il Pratico e questo si è rivelato veramente utile, specialmente alla parte economica.
Es. se si sceglie di giocare un nr. uscito oggi e questo si ripete l' estr. successiva, è vero che sulla "carta
avremo due 0 (zeri), ma per formare il secondo, un' estr. è stata necessaria e per vincere, 1 volta abbiamo
dovuto puntare. O anche, se vogliamo tenere una contabilità, dobbiamo mettere in conto anche la
spesa dell' estr. vincente... o no!?!

Ritardo Relativo: s' inizia a contare dal momento in cui una combinazione diventa capolista nella sua ruota, fino al suo sorteggio.

Ritardo Relativo Comparato: questo ritardo si conta a quella combinazione che tra gli 11 capolista vanta il maggior RRelativo.

Scrive Severo: "Si deduce chiaramente, che questa speciale graduatoria ristretta è fatta sulla base dei RR, anzichè dei RCronologici,
perchè il RC di un nuovo capolista di recente apparizione potrebbe anche essere più elevato rispetto agli altri in corso
e quindi la ruota interessata, anzichè tornare a "quota zero", dovrebbe collocarsi in una posizione intermedia della graduatoria,
falsandone tutto il movimento."

Joe91, Eu genio e altri, come al solito, se qualcosa non è chiaro o completo, chiedete pure.

Genal :-by] 
Lottodesk 1.0.29  L8+ 6.1.34

Offline Cinzia

  • **
  • 896
Re: ritardo di posizione
« Risposta #26 il: 23 Giugno 2008 ore 16:17:41 »
Ciao, Genal
grazie a te e a Matteo argomenti come questi risultano comprensibili anche ai profani come me.

Tutto chiaro tranne questa ultima parte.

Codice: [Seleziona]
perchè il RC di un nuovo capolista di recente apparizione potrebbe anche essere più elevato rispetto agli altri in corso
e quindi la ruota interessata, anzichè tornare a "quota zero", dovrebbe collocarsi in una posizione intermedia della graduatoria,
falsandone tutto il movimento."

Cinzia :-by]
Lottodesk

Offline GENAL

  • **
  • 792
Re: ritardo di posizione
« Risposta #27 il: 23 Giugno 2008 ore 18:52:41 »
Ciao Cinzia e Tutti,
classificando le ruote per ordine di RR, e cioè in testa ci sarà quella con il RR più elevato, per seconda... hai capito.

Dunque la ruota con il RR più elevato è quella a cui si conteggia il RR2°.
Quando questa ruota dà l'esito, passa in coda, cioè all' ultimo posto della classifica, e il suo posto lo
prenderà la ruota che era seconda, ora diventata prima perchè ha il RR più elevato.
Pertanto classificando 11 ruote, la ex RR2°, passerà all' 11° posto, quella che era all' 11° salirà al 10° e così via.
Così facendo tutto scorre armoniosamente.

Se invece, una volta sfaldata la prima ruota, scegliamo anzichè per RR, per RC, la ruota che ha sfaldato (e che doveva essere ultima)
potrebbe avere la sua combinazione attualmente più ritardata cronologicamente(ed è questa che ora interessa per quella ruota)
con un RC superiore a qualcuna delle altre ruote già classificate.
Pertanto, non possiamo metterla all' ultimo posto, ma nella classifica, dobbiamo metterla  sotto alle ruote che hanno
più RC e sopra alle ruote che hanno il RC inferiore al suo.

Così facendo... addio armonia, e non solo, la ruota così classificata, non farà più la "scalata" completa dall' 11° posto al 1°.

Genal :-by] 
Lottodesk 1.0.29  L8+ 6.1.34

Offline joe91

  • **
  • 542
Re: ritardo di posizione
« Risposta #28 il: 23 Giugno 2008 ore 20:54:05 »
Ciao a tutti,

il mio dubbio, va oltre, ed il virgolettato attribuito al Severo non è sufficiente, anzi pare accentuarli.

Ovvio, che chi ha maturato grande esperienza potrà considerate 'lapalissiane' alcune cose, tuttavia,

esse possono apparire poco intuitive.

A puro titolo di esempio non è troppo semplice da capire perché si debba escludere 'a priori' il considerare

la formazione a più alto Ritardo Corrente ed anche tutto quanto riguarda  il Ritardo Cronologico Comaparato RCC.

Ovvero, come si può dimostrare matematicamente, che la decina naturale con più alto RC e con RCC pari ad RRC

di quella considerata negli esempi precedenti, abbia meno aspettabiltà di questa?

 :-by]

 

 
« Ultima modifica: 24 Giugno 2008 ore 10:42:29 da joe91 »
"Coloro che sognano ad occhi aperti sanno molte cose che sfuggono a quelli che sognano soltanto di notte" Edgar Allan Poe

Offline GENAL

  • **
  • 792
Re: ritardo di posizione
« Risposta #29 il: 24 Giugno 2008 ore 18:12:41 »
Ciao a Tutti,
joe91, non si esclude proprio un bel niente, infatti con Matteo si diceva:
" Comunque, dato che siamo LottoAmatori e amanti della Statistica, perchè non "arricchirla"
anche con la ricerca tenendo conto del RR più ritardato? Così da poter fare dei confronti?"

Comunque, lo scopo del ricercatore-giocatore è quello di disporre di un gioco "continuato",
prendendo in considerazione il RC, significherebbe giocare la combinazione di RC più elevato,
ora a parte il farne una statistica, che senso ha sapere i vari Ritardi Comparati?
Lo scopo non è forse quello di individuare combinazioni più mature confrontate con
il rapporto di un tipo di ritardo e l' altro?

In fin dei conti, è una questione di scelta per ridurre il "campo d' osservazione", perchè si sa
i nr escono quando vogliono e se vogliamo fare una scelta motivata, tra questo e quello
è necessario fare le due statistiche, e magari per semplificare si potrebbero fare con gli estatti.

Genal :-by]

Lottodesk 1.0.29  L8+ 6.1.34

 


lottomatica